Il 6/19 dicembre – L’Ortodossia celebra il giorno di San Nicola dei Miracoli

avondios
Oggi, il 6/19 dicembre la chiesa ortodossa onora la memoria di San Nicola dei Miracoli, festa conosciuta tra il popolo con il nome “Nikulden”. Nelle credenze popolari San Nicola naviga con una nave d’oro e arriva sempre lì dove si ha bisogno della sua mano miracolosa. A lui Dio ha dato il potere di calmare le tempeste e le forze del mare e di salvare la gente povera incorsa in guai.

In questo giorno è obbligatorio apparecchiare un tavolo da festa sul quale c’è obbligatoriamente un piatto speciale preparato con pesce fresco, di solito carpa, come sacrificio per una disgrazia vissuta, un guaio evitato o semplicemente come augurio di salute e benessere per la casa.

Il 6 dicembre e anche la festa gli impiegati bancari, perché San Nicola, prima di essere dichiarato santo, era un usuraio che aiutava i poveri e la gente senza soldi donando loro le proprie ricchezze.

Nikulden è l’onomastico di tutti quelli che hanno i nomi Nikolay, Nikolina, Nikoleta e altri nomi derivati dal nome Nicola.