Ll rumore assordante del silenzio che parla nell’anima

Umanità, ahimè ,la nostra umanità … ed eccoci arrivati ad un punto di svolta per la nostra razza umana. non tanto tempo addietro , pochi giorni fa,facevamo progetti per il futuro, compravamo biglietti d’aereo, progettavano le vacanze estive, compravamo, ignoravamo il silenzio perche il baccano della città ci assordava l’anima. Pochi giorni fa quasi e mi sembra assurdo, la città di sera fremeva, clacson di macchine , forchette e bicchieri nei ristoranti, aperitivi e musica , serate e divertimento, insomma una umanità che fremeva per se stessa, per il corpo, per l’egoismo … ignorando ciò che essenziale: riposare in Dio. Il mondo e le sue aspettative, con le speranze e i progetti ora si ferma, tutto tace , tutto è silenzio … Da tanto tempo ormai l’umanità ha perso il suo equilibrio. l’uomo ha perso la sua pace diventando un meccanismo fondamentale e schiavo di un sistema corrotto, di un consumismo assurdo. L’uomo con la sua bramosia di denaro e di arricchirsi e di vivere per se stesso ignorando il prossimo, calpestando valori e persone, ora per un virus invisibile si ferma, tace, trema e ha paura. Ci voleva un virus per ritrovarci, a metterci in contatto, ad apprezzare la vita, la libertà, la voglia di pregare, di credere e di sperare. Tutto ora si è fermato, i motori delle fabbriche , aerei e treni, città fantasma praticamente e tutto si blocca nella speranza di quella libertà che ora diventa un sogno, un desiderio, una speranza ..Solo la natura continua il suo corso, i fiori si aprono al sole primaverile, e la natura si risveglia a darci il buongiorno. aldilà della drammaticità delle notizie, morti e vittime , il virus covid-19 è riuscito a fare una cosa importante: ha messo l’uomo di fronte alle sue paure , alle sue debolezze , alla sua incapacità . Ci credevamo degli dei forti, invincibili e onnipotenti, ed ecco che il virus invisibile ci fa scoprire il visibile, la realtà, ci apre gli occhi e ci obbliga a pregare … Quanti ora credenti e non credenti rivolgono la loro preghiera o meditazione a Colui che creò i celi e la terra, e l’universo interro. Se mai usciremo vincitori e usciremo sicuramente, tu uomo che ora sei recluso in una quarantena di emergenza, entra in te stesso, rifletti e cambia ,diventa più altruista più buono , più umano… ora fermati e credi, ora prega, ora apprezza la vita e vivi.

Con amore per voi ,

+ Avondios

90105212_1519913894839792_4564900342671605760_n

Acest sit folosește Akismet pentru a reduce spamul. Află cum sunt procesate datele comentariilor tale.

Powered by WordPress.com. Temă: Baskerville 2 de Anders Noren.

SUS ↑

%d blogeri au apreciat: