Centro Missionario Ortodosso ad Adelfia, riconsacrazione delle Grotte per l’adorazione perpetua dei monaci Antoniani

Grazie alla generosità e il benestare della Famiglia D’Ambrosio proprietari delle vecchie grotte del ex monastero dei Fratelli Antoniani , che in precedenza era un luogo di culto cattolico , questa Domenica 24 marzo 2019 nella Seconda Domenica di quaresima la nostra Metropolia Ortodossa di Aquileia , ha inaugurato e riconsacrato il Nuovo Centro Missionario Ortodosso San Trifone  ad Adelfia Provincia di Bari, sotto la cura pastorale e missionaria del Protosigelo Decano Rev. Padre Benedict Matias.  Domenica mattina prima della Santa Liturgia il Vescovo Mons. Avondios e stato calorosamente atteso con una bellissima tradizione Barese che ha trasformato la bellissima Città di Adelfia in una festa di acoglienza fraterna , come espresso dal Rev. Padre Benedict ” la nostra presenza e un segno di integrazione e fratellanza e unità , non che divide ma che unisce”. Pensiero espresso personalmente dal Decano Padre Benedict con la benedizione del Vescovo , al parroco della Chiesa Cattolica Don Felice rettore e sacerdote della Chiesa Cattolica di Adelfia . Dopo la Divina Liturgia e stato offerto dalla Famiglia D’Ambrosio una Agape fraterna ai pellegrini e fedeli riuniti per questo bellissimo evento .  Il Santo prima del’ Sisma di 1054,  Protettore della Città di Adelfia San Trifone Martire e venerato sia dalla Chiesa Cattolica sia dalla Chiesa Ortodossa .

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: