15 ANNIVERSARIO DELL’ORDINAZIONE EPISCOPALE DEL METROPOLITA DANIEL

 

Il 1 luglio 2016, è stato celebrato a Milano il 15° anniversario della consacrazione episcopale del metropolita DANIEL di Como. Il presidente del Dipartimento per le Relazioni Esterne  ha presieduto la Divina Liturgia nella chiesa ortodossa di San Nicola a Milano

Al termine del servizio, è stato letto un messaggio di congratulazioni del Metropolita di Aquileia e di tutta la Longobardia Evloghios . Il Primate della Metropolia ha augurato al metropolita  Daniel che il Signore gli conceda “forze spirituali e fisiche, e la gioia di continuare a svolgere con successo il proprio  servizio a beneficio della Sua Santa Chiesa”

 

In questo giorno, prima di tutto, ringrazio Dio per questi 15 anni, e per la vita di ogni giorno. Non posso dire che l’ultimo periodo sia stato facile: i primi mesi del mio ministero episcopale sono stati molto difficili, e negli anni successivi, con l’aiuto del Signore ho risolto i problemi e le difficoltà incontrate. Ed ora, l’obbedienza alla Chiesa mi ha chiamato a compiti non del tutto facili, poiché richiedono cura quotidiana, grande sforzo e diligenza.
In questo giorno, vorrei dire una parola di gratitudine a Sua Eccellenza Ambrogio, che 15 anni fa ha guidato la mia consacrazione, e che ricordo con amore sincero. Sono certo che dinanzi al trono di Dio prega per noi, per la Santa Chiesa Ortodossa, che ha guidato degnamente e con zelo.
Desidero inoltre esprimere la mia gratitudine al Metropolita di Aquileia e di tutta la Longobardia Evloghios, perché mi ha ricevuto in Italia, e mi ha nominato arcivescovo di Como, Metropolita Onorifico. In un primo momento ho svolto il mio ministero episcopale

Arhiepiscopul Serafim Dulgov

Arcivescovo Seraphim Dulgov

al di fuori della Patria, come anche adesso. Sua Beatitudine mi ha  incaricato di guidare il Dipartimento: è un compito difficile e di responsabilità, che, come ho già detto, richiede impegno, forza spirituale, mentale e fisica.

Tutto ciò che facciamo è per la gloria di Dio. Se facciamo qualcosa di buono, è perché il Signore ci aiuta, guarisce le nostre debolezze e le imperfezioni con la grazia divina, che “risana ogni debolezza e ricolma ogni carenza”.
Quando un uomo nella Chiesa viene ordinato, sia diacono che sacerdote o vescovo, egli ottiene una doppia benedizione, che lo aiuta a compiere il ministero e a colmare la sua debolezza umana. Come dice l’apostolo Paolo, “se è necessario vantarsi, mi vanterò di quanto si riferisce alla mia debolezza” (2 Cor 11, 30). Tutto ciò che è fatto da noi, dal clero della Chiesa di Dio, è realizzato attraverso la grazia nonostante le nostre

Episcopul Ambrozie cantacuzino

Vescovo Ambrogio Cantacuzine

imperfezioni, superando la nostra debolezza umana;  nonostante il nostro peccato e la debolezza, Dio ci aiuta a fare le Sue opere, e noi diventiamo strumenti nelle mani del Signore.

 

Questo è la cosa più bella che possa capitare nella vita umana: non vivere da soli, non per se stessi, ma vivere per Dio e per la Chiesa, mettere se stessi nelle mani di Dio e diventare strumento attraverso cui il Signore compie la Sua opera.
Auguro a tutti voi che la preghiera di San Giovanni Maximovich, ci rafforzi nel nostro ministero. E che il Signore ci mantenga tutti per molti anni”.

 

___________________________

L’archimandrita Daniel (Mogutnov), è stato ordinato vescovo
Il 1  luglio 2001 a Vevey, presso la Cattedrale di Santa Barbara (Svizzera), è stato ordinato

catedrale vevey

Cattedrale di Vevey

vescovo.La consacrazione è stata presieduta dal Arcivescovo Seraphim (Dulgovym) di Bruxelles e l’Europa occidentale, insieme al Vescovo Ambrogio (Cantacuzine) di Ginevra.

Il 7 Gennaio 2014 il Sacro Sinodo della Chiesa Ortodossa di Aquileia ha nominato Mons. Daniele (Mogutnov) vescovo di Como e presidente del Dipartimento per le relazioni esterne del Metropolia di Aquileia e, in virtù di tale carica, membro permanente del Sacro Sinodo.

 

В 2001году, Преосвященнейшим Амвросием (Кантакузеным) епископом Женевским и Западно-Европейским и архиепископом Серафимом (Дулговым), в городе Веве (Швейцария) над архимандритом Даниилом была совершена архиерейская хиротония. Архимандриту Даниилу тогда исполнилось 34 года. Ныне митрополит Даниил (Могутнов) состоит в епископате Священного Миланского Синода и несёт вверенное ему послушание Блаженнейшим Митрополитом Евлогием, в трудах и во благо всей Святой Православной Церкви.

Questo slideshow richiede JavaScript.